IC B. CIARI

Organigramma

Print Friendly, PDF & Email

Il dirigente scolastico

Dirigente Scolastico: Maria Mapelli


La segreteria

Il Direttore dei servizi generali e amministrativi (DSGA) sovrintende ai servizi amministrativo-contabili e ne cura l’organizzazione. Ha autonomia operativa e responsabilità diretta nella definizione ed esecuzione degli atti amministrativo-contabili, di ragioneria e di economato, anche con rilevanza esterna.

Ai sensi e per gli effetti dell’art. 25 bis D. L.vo 29/93 e successive modificazioni ed integrazioni, il Direttore coadiuva il Dirigente nelle proprie funzioni organizzative e amministrative.

Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi (DSGA): Carla Tonus

 

I collaboratori del dirigente scolastico

 

I collaboratori del dirigente scolastico sono Claudia Vitale e Elisabetta Favaron.

 

Lo staff del nostro istituto

Lo staff è l’organo di coordinamento tra il dirigente scolastico e i docenti delle singole scuole. E’ presieduto dal dirigente scolastico e formato dai due collaboratori del dirigente e dai sette fiduciari di plesso. Si occupa di coordinare le fasi di attuazione del Piano dell’offerta formativa e può essere allargato, a seconda delle necessità, ad altre figure della scuola. La modalità di confronto avviene sia in presenza – nell’ ambito di riunioni appositamente convocate – sia on-line tramite comunicazioni via mail.

Le funzioni strumentali

Sono dieci le aree funzionali all’attuazione del POF del nostro istituto così articolate:

Area funzionale

Dematerializzazione: documentazione e sito

Alla musica

Metodo di studio

Continuità del curricolo

Continuità primaria/secondaria

Didattica innovativa

Orientamento

Motoria e convenzione PrimoSportPadova

Valutazione e potenzialità degli alunni

Referente UDA

Le funzioni hanno incarichi diversi specificati nel mansionario.

Gruppi di lavoro

  1. Accoglienza – primaria, tutti i docenti di classe prima; secondaria 1° grado un docente per plesso;
  2. Percorsi di miglioramento e autovalutazione di istituto – GAV in continuità con gli anni precedenti
  3. Coordinamento referenti intercultura e multicultura – un referente per plesso
  4. Coordinamento attività di Orientamento secondaria 1° grado – tutti i coordinatori delle classi terze della secondaria di 1° grado e 6 docenti come indicato di seguito per l’attuazione del PDM;
  5. Coordinamento attività relative all’ inclusione degli alunni BES – GLI: gruppo di lavoro di istituto già insediato
  6. Inclusione alunni disabili – tutti gli insegnanti di sostegno
  7. Formazione delle classi prime della scuola secondaria di 1° grado – 3 docenti, uno per  plesso
  8. Predisposizioni orari – un referente per plesso
  9. Didattica multimediale –  animatore digitale, team digitale e referenti aule informatica
  10. Gruppo “Imparare ad Imparare” i destinatari delle azioni sono i docenti di Metodo di studio della secondaria e dell’area antropologica della scuola primaria; il gruppo è coordinato dalla funzione strumentale Metodo di studio: 2 docenti primaria e 2 docenti secondaria di 1° grado

Per quanto riguarda i Gruppi di lavoro sopra indicati, si precisano di seguito le funzioni:

Gruppo Accoglienza scuola primaria

Nella Primaria il Gruppo è costituito da tutti i docenti in servizio nelle classi prime, provvede a:

 definire la costruzione di UDA interdisciplinari;

 la condividere le strategie didattiche e le azioni di valutazione delle potenzialità degli alunni come previsto dal PdM.

Nella Secondaria di 1° grado  il gruppo dè costituito da docenti referenti per ciascun plesso, provvede a:

-definire il Piano di attività interdisciplinari nei primi giorni di scuola;

-progettare attività al fine di favorire un sereno inserimento degli alunni nella nuova realtà scolastica;

Gruppo miglioramento e autovalutazione di istituto

il GAV è costituito dagli stessi docenti dello scorso anno scolastico per dare continuità alle azioni già avviate; è presieduto dal dirigente scolastico

Provvede a:

-monitorare i Piani attuativi delle azioni di miglioramento previste dal PdM;

-coordinare tutte le attività connesse al Sistema Nazionale di Valutazione e al Piano i Miglioramento;

 

 

Commissione coordinamento referenti intercultura e multicultura

costituita dai referenti di plesso per l’inclusione degli alunni stranieri e coordinata dal referente d’istituto

Ha il compito di:

-individuare le linee comuni d’intervento secondo il Protocollo Accoglienza Stranieri della Rete Patavina;

-rilevare i bisogni degli alunni nel plesso;

-favorire l’attivazione di interventi di facilitazione linguistica e corsi di Italiano L2 in orario scolastico ed extrascolastico.

Gruppo orientamento

Sono previsti due gruppi di lavoro coordinati dalla funzione strumentale.

Il primo è costituito da tutti i docenti coordinatori delle classi terze della secondaria di 1° grado con il compito di:

– coordinare la programmazione di attività rivolte ad alunni/famiglie/docenti delle classi terze;

l secondo è un gruppo di studio di 3 docenti che lavorerà per:

-Applicare le nuove procedure – portfolio per l’Orientamento;

-Adottare il nuovo format di Consiglio di Orientamento coerente con il modello sperimentale MIUR adottato per la Certificazione delle competenze;

Gruppo di lavoro inclusione alunni BES corrisponde al GLI già insediato lo scorso anno

ha il compito di:

-rivedere e diffondere il vademecum di Istituto, anche alla luce delle proposte a livello regionale;  – aggiornare il PI – Piano dell’Inclusione.

Gruppo inclusione degli alunni con disabilità

costituito da tutti i docenti di sostegno in servizio nell’istituto, è coordinato dal collaboratore del dirigente scolastico.

Sono previsti 3 incontri sostitutivi della partecipazione ai dipartimenti disciplinari che rientrano nel monte-ore complessivo delle attività di extra-insegnamento – in sostituzione dei dipartimenti disciplinari. Nell’arco di un anno scolastico saranno effettuati quindi non meno di otto incontri: settembre, ottobre, novembre, dicembre, marzo aprile e maggio.

Il gruppo ha i seguenti compiti:

-Condividere vademecum e procedure di istituto per l’inclusione degli alunni con disabilità;

-Condividere informazioni sugli alunni e individuare strategie comuni per la loro inclusione;

-Condividere le modalità per l’uso del registro elettronico e la modulistica collegata.

Commissione formazione delle classi prime della scuola secondaria di 1° grado  coordinato dalla Funzione strumentale

La commissione procede a:

 acquisire le informazioni sugli alunni dalla scuola frequentata in precedenza e dalle famiglie degli stessi;

 predisporre le proposte di formazione delle classi corrispondenti in conformità ai criteri stabiliti dagli Organi Collegiali;

 valutare tutte le strategie per creare, dove possibile, classi equi-eterogenee anche per diminuire la varianza tra le classi negli esiti delle prove Invalsi.

Gruppo didattica multimediale il gruppo è formato dal team digitale e dai referenti di plesso delle aule di informatica, è coordinato dall’animatore digitale

il Gruppo ha i seguenti compiti:

-presiedere al coordinamento delle azioni di dematerializzazione;

-verificare hardware e software necessari per la didattica innovativa;

-segnalare la necessità di manutenzione dei dispositivi tecnologici presenti nei plessi.

Gruppo Imparare ad Imparare i destinatari delle azioni sono i docenti di metodo di studio della secondaria di 1° grado e dell’area antropologica della scuola primaria; il gruppo è coordinato dalla funzione strumentale Metodo di studio in collaborazione con la funzione strumentale valutazione e con il dirigente scolastico ed è costituito da 2 docenti primaria e 2 docenti secondaria di 1° grado.

Ha i seguenti compiti:

-Supportare le funzioni strumentali nell’analisi degli esiti dei test di logica e ragionamento;

-Produrre attività e UDA per migliorare gli esiti degli alunni nei test di logica e ragionamento.

Gruppo Nuvola – registro elettronico

 docenti referenti sec. 1° grado;

è coordinato dalla FS dematerializzazione in collaborazione con la  FS didattica innovativa;  e con il dirigente scolastico

 Ha i seguenti compiti:

-Favorire i processi di dematerializzazione;

-Suggerire le modifiche da apportare al registro elettronico per adattarlo alle esigenze didattiche;

-Supportare i docenti nell’uso del registro elettronico

 

Piano Nazionale Scuola Digitale

Al fine di realizzare il PNSD, Piano Nazionale Scuola Digitale (Legge 107/2015, D.M. 851 del 27/10/2015, nota MIUR 4604 del 03-03/2016) l’Istituto si avvale di diverse figure che supportano l’innovazione digitale nella scuola:

Animatore digitale
Team digitale
Docenti in formazione

 

Spazio supporto psicologico alle famiglie.
Volto a prevenire la dispersione, a potenziare il benessere scolastico, a supporto di alunni e famiglie con difficoltà di relazione; è rivolto agli alunni, ai loro genitori ed è svolto da una docente psicologa. Reperibilità: Il servizio funziona attraverso una prenotazione telefonica presso la Direzione – tel. 049/617932.